In evidenza

 


Visto il DPCM del 9 marzo 2020 sulle misure per il contenimento del contagio da COVID – 19
, si comunica che la sospensione delle attività didattiche in presenza si protrarrà fino al 3 aprile 2020. Le attività della didattica a distanza proseguiranno  con le modalità attivate e comunicate alle famiglie

Le misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 richiedono di ridurre la mobilità dei lavoratori, pertanto da lunedì 16 marzo e fino al 21 marzo i plessi dell’Istituto Comprensivo saranno chiusi, ad eccezione del plesso centrale della Scuola Secondaria di 1° grado di Mel;

SEGRETERIA

Il ricevimento al pubblico è sospeso, in caso di necessità è possibile contattare telefonicamente la segreteria dell’Istituto dalle 8.00 alle 13.00 dal lunedì al sabato oppure inviando una mail all’indirizzo di posta Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 


 Misure di prevenzione igienico sanitarie di cui all'allegato 1 del DPCM del 4 marzo 2020:

a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;

b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;

c) evitare abbracci e strette di mano;

d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;

e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

f) evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l'attivita' sportiva;

g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;

l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

 

 Il DPCM del 4 marzo prevede inoltre che chiunque abbia fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato in zone a rischio, o sia transitato o abbia sostato nei comuni a rischio, deve comunicare tale circostanza al dipartimento di prevenzione dell'azienda sanitaria competente per il territorio, nonché al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta. (abstract paragrafo i) art. 2 DPCM 4 marzo )

Pubblicato il 5 marzo 2020 ore 13.27


 CONTRIBUTO REGIONALE "BUONO-SCUOLA"  ANNO SCOLASTICO 2017/2018. ASSEGNAZIONE INTEGRATIVA

Data pubblicazione 08/08/2019

 In attuazione di quanto previsto dalla Deliberazione della Giunta regionale n. 445 del 10 aprile 2018 (Bando) il Decreto Dirigenziale n. 1095 del 6 novembre 2018 ha assegnato alle famiglie, il contributo regionale “Buono Scuola” per l’anno scolastico 2017/2018. Si informano le famiglie interessate che, accedendo al seguente link:http://www.regione.veneto.it/istruzione/buonoscuolaweb potranno prendere conoscenza dell’importo del contributo regionale “Buono- Scuola” integrativo per le spese di iscrizione e frequenza dell’anno scolastico 2017/2018.


  
 
 AVVISO. Si sta effettuando il passaggio della gestione di Pubblicità Legale  - Albo pretorio - da un sistema attivo all'interno del dominio comprensivomel.it a quello gestito da ARGO ScuolaNext.
 


L’istituto

L’Istituto Comprensivo statale “ M. da Melo” di Mel e Lentiai è composto da 2 scuole dell’infanzia – Carve e  Villa di Villa – da 4 scuole primarie – Carve, Lentiai, Mel e Villapiana – e da 2 scuole secondarie di I grado – Lentiai e Mel.

L’Istituto è intitolato all’artista Marco da Mello (1496-1583), che ha lasciato le sue tracce nel bellunese con diversi dipinti  di bei paesaggi e realizzato opere sicuramente da menzionare, quali il decoro della sala maggiore del Municipio di Mel piuttosto che affreschi sulle facciate di noti palazzi feltrini.

#ScuoleInnovative

La scuola di Mel, con gli altri edifici selezionati (altri 3 in Veneto tra i 100 in Italia), diventerà un modello di edilizia scolastica innovativa dal punto di vista architettonico, della sicurezza, sostenibilità dei materiali e facilità della manutenzione. Molti studi di progettazione qualificati si sono interessati all’ ideazione tecnica e la scuola è stata visitata da gruppi di architetti ed ingeneri. Il progetto di Mel, nel 2016, è stato selezionato tra i vincitori.

Gli istituti finanziati saranno veri e propri civic center, aperti al territorio, con spazi innovativi rivolti anche alla cittadinanza, come auditorium, palestre, biblioteche. Un progetto sposato da eccellenze dell'architettura italiana  che consentirà di impreziosire il territorio con veri e propri esempi di edilizia scolastica all'avanguardia. Scuole che dovranno essere efficienti, sicure, antisismiche. Scuole modello, con strutture e impianti che guardano al futuro. Con spazi che favoriscano l’apprendimento, spazi didattici a misura di studente ma aperti al territorio: luoghi di socializzazione aperti a funzioni extrascolastiche, con verde fruibile.

L’offerta formativa

A seguire pubblichiamo i pieghevoli realizzati dai docenti per illustrare alcuni aspetti salienti dell'offerta formativa delle scuole dell'Istituto, quali l'organizzazione, anche didattica, dei diversi tempi scuola. Per conoscere l'Offerta Formativa completa si rimanda al Piano Triennale dell'Offerta Formativa (PTOF) sul menù principale alla voce Istituto/PTOF.

Infanzia Carve      Infanzia Villa di Villa     Primaria di Carve     Primaria di Lentiai     Primaria di Mel     Primaria di Villapiana   Scuola secondaria di Mel Scuola secondaria Lentiai


LA PRIVACY

"La scuola a prova di Privacy"  la guida del Garante per la protezione dei dati personali per insegnare la privacy e farla rispettare a scuola - studenti e famiglie informati

"La privacy tra i banchi di scuola" pubblicazione a cura del Garante per la protezione dei dati personali


Notizie dall'Ufficio Scolastico Regionale
Notizie dall'Ufficio Scolastico Territoriale